Sabato 19 Ottobre 2019
  • Sentiero delle vedette (002)

    Mercoledì 25 Marzo 2015, 16:12

    Mille panorami e mille orizzonti che si aprono dall'alto delle "piccole montagne" di Farra, le alture più settentrionali della zona collinare.

    CARATERISTICHE PERCORSO
    - appartenenza all'ambito "Colline del Prosecco"
    - percorso pedonale-escursionistico
    - tempo di percorrenza 6 h
    - grado di difficoltà medio
    - percorso di media pendenza

    Le alture più settentrionali della zona collinare che inizia dai centri abitati del comune di Farra possono a ragione essere denominate "piccole montagne", per l'asperità dei rilievi, con altitudini che sfiorano i 500 metri.

    Qui i vigneti contendono gli ultimi scampoli di pendii alla vegetazione boschiva. Il nome "delle vedette" rievoca i molti scorci panoramici di spettacolare bellezza che si possono contemplare da queste quote, sulla piana del Piave a sud e sulle Prealpi verso nord; inoltre richiama l'alto valore strategico di questa serie di cime, caratterizzata dalla presenza di postazioni strategiche per controllare il fronte del Piave nel 1917-1918.

    Sotto il profilo naturalistico, è interessante osservare il virtuale "limite fitoclimatico" che corre sulla cresta di questi rilievi, in virtù del quale sui versanti più soleggiati a sud cresce una vegetazione di tipo termofilo (roverella ecc.), mentre su quelli più freddi ed umidi verso nord una vegetazione di tipo mesofilo (querceto-carpineto ecc.), anche con presenze arboree tipiche dei microclimi superstiti dell'ultima glaciazione würmiana.

    DATI TECNICI

    Collegamenti
    Da Farra sentiero 003 "Gor della Cuna", da forcella Xocco sentiero 005 per Colpiero e proseguimento per Campea su sentiero 1026\segnavia rosso; a Forcella San Martino sentiero 005 da Carpenè e sentiero 004 "Le Crepe" per Farra.

    Caratteristiche
    In gran parte su sentiero o carrareccia, con tratti su strada bianca ed asfaltata.

    Periodo ottimale
    Primavera ed autunno.

background